image1 image2 image3 image4 image5

Ultime notizie

A partire dal

30 Gennaio 2017

Cliccando il Link

sarà possibile accedere

al Registo Online

Tante scuole, una scuola! CF 92000950151

PDF Stampa E-mail

Il laboratorio di scienze umane

 

 

 

 

 

Nell’insegnamento delle discipline scientifiche il laboratorio ha un ruolo importante. Nello specifico il laboratorio di scienze umane si inserisce nel solco della tradizione scientifica e persegue i seguenti obiettivi:

1) Formare le persone. E’ l’obiettivo più ambizioso. Inevitabilmente il lavoro in laboratorio porta con sé lo sviluppo della capacità di trattare con le persone (esterne e interne al gruppo classe), di gestione dei problemi pratici e della capacità di instaurare un clima di disponibilità e fiducia, ecc. In questo senso, sotto una precisa supervisione, l’alunno accrescerà, quasi inevitabilmente, quelle capacità di base richieste per ben operare nei ‘servizi alla persona’. Nello specifico si attuerà, per alcune classi, un percorso di promozione della salute basato sull’incremento delle LIFE SKILLS, abilità di base necessarie per affrontare i compiti richiesti agli operatori sociali. La metodologia usata sarà
prevalentemente quella delle metodologie attive: di giochi psicologici, simulazioni e role playing, riflessione guidata, esercizi psicomotori, comunicazione attraverso il METODO GORDON, ecc.

2) Concretizzare gli argomenti che sono stati studiati nell’arco del ciclo di studi e offrire dimostrazioni didattiche dei fenomeni psicologici. Si cercherà di dimostrare che i diversi argomenti e fenomeni psicologici studiati non sono lontane astrazioni, ma realtà con cui ci confrontiamo tutti i giorni. In questo modo si cercherà di scalfire l’inerzia mentale che spesso ci porta a pensare secondo il senso comune, quando le scienze umane hanno dimostrato l’inesattezza di tale pensiero;

3) Facilitare un approccio corretto alla ricerca. Dopo un adeguato percorso compiuto negli anni precedenti, gli studenti saranno in grado di mettere a frutto, in modo interdisciplinare, le conoscenze attivando semplici ricerche psico-sociali evitando gli errori di impostazione in cui possono incorrere i ‘non addetti ai lavori’.