Identità
Come iscriversi

Come iscriversi all’Istituto Barbara Melzi e riferimenti bancari per il versamento delle rette – codice IBAN.

E’ bello vivere perché vivere è cominciare, sempre, ad ogni istante” (C.Pavese)

Certi che iniziare un percorso scolastico non sia come acquistare online un biglietto del treno, nei colloqui condividiamo attese e proposte con i genitori dei ragazzi che entrano a far parte del nostro villaggio. Ed è bello scoprire di essere riconosciuti non come un’agenzia di viaggi, un centro linguistico, un’associazione sportiva o un oratorio, ma come una Scuola. Una Scuola che fa tesoro di questi contenuti e li declina nella sua offerta formativa, ma senza mai dimenticare il proprio fondamentale compito: trasmettere la nostra cultura, proporre un’identità che apra al dialogo, insegnare le abilità e le competenze che consentono ai ragazzi di essere preparati per scegliere il proprio progetto di vita in modo consapevole.

Grazie per questo riconoscimento.

Grazie per questo iniziare insieme.

—–

La scelta della nostra proposta formativa richiede una convergenza di valori tra scuola e famiglia che implica l’adesione ad un progetto educativo che mette al centro la persona come creatura e come soggetto libero e ragionevole.

Per questo l’iter dell’iscrizione non è un mero processo burocratico, ma un percorso che ha sempre inizio con un colloquio personale della famiglia e del ragazzo con la Direzione.

Tale condivisione è possibile in qualsiasi momento dell’anno previo appuntamento e si concretizza con la compilazione della “Manifestazione di interesse” che verrà successivamente formalizzata nei tempi previsti dal calendario ministeriale.

Per fissare il colloquio è necessario contattare la segreteria dell’istituto al seguente numero: 0331.440049.

L’iscrizione implica l’impegno a versare la retta scolastica secondo le modalità previste dalla Direzione e sottoscritte in sede di iscrizione.

I versamenti mensili o trimestrali avvengono sul conto IBAN
IT 50 I 05034 20213 000000063138

Si ricorda che a sostegno della libertà di scelta educativa delle famiglie, secondo quanto previsto dalla Costituzione all’art. 30, Regione Lombardia eroga la Dote Scuola.

Link alla Regione Lombardia

Si ricorda altresì che è possibile pagare la retta attraverso gli strumenti – buoni, voucher – del Welfare aziendale secondo le modalità previste dalle singole piattaforme aziendali.