Scuola dell'Infanzia
Offerta Formativa
Laboratori

laboratori_WP_20160310_002 La progettazione ordinaria della scuola dell’infanzia è arricchita da laboratori e progetti specificatamente studiati per le diverse età di sviluppo dei bambini; essi valorizzano il percorso formativo degli alunni e offrono la possibilità di intensificare le relazioni tra coetanei, uscendo dal gruppo sezione.

– Laboratorio accoglienza. Per dare l’opportunità, ai nuovi iscritti, di cominciare a conoscere l’ambiente nel quale a Settembre vivranno nuove esperienze di vita, viene data loro l’opportunità di essere accompagnati a scuola dai propri familiari per partecipare a momenti di gioco con quelli che saranno i futuri compagni. (foto)

– Laboratorio di lingua inglese. Costituisce un’occasione per avvicinare in modo semplice e divertente i bambini mezzani e grandi a questo diverso codice linguistico ed alle sue tradizioni. Grazie alla collaborazione con l’International Language Corner, i bambini dell’ultimo anno (5/6 anni) hanno la possibilità di iniziare a familiarizzare con la madre lingua inglese.

– Laboratorio di motricità. I bambini, attraverso il corpo e l’azione corporea, entrano in rapporto con la realtà circostante, percepiscono, conoscono, prendono coscienza dei rapporti spaziali e temporali, prima in modo diretto e concreto, poi a livello di rappresentazione mentale simbolica. Il laboratorio è rivolto a tutti i bambini ed organizzato per fasce d’età.

– Laboratorio di musica. Laboratorio propedeutico d’introduzione alla musica, tenuto da un esperto. Le attività consistono nel mettere in relazione il linguaggio musicale, i movimenti naturali del corpo e le facoltà di immaginazione e di riflessione: la memoria e la concentrazione, come anche la spontaneità e la creatività. Sono coinvolti tutti i bambini, suddivisi per fasce d’età.

– Laboratorio di pregrafismo “Gioco, imparo e traccio”. Il pregrafismo indica tutte quelle attività di “prescrittura”, adatte per i bambini di 5/6 anni, che aiutano gli stessi a tracciare segni, coordinare il movimento oculo-manuale ed abituarsi all’utilizzo del quadretto.

– Laboratorio fonetico e meta-fonologico “Gio come… giocare”. Nasce dall’esigenza di supportare e rafforzare l’ambito fonetico e migliorare la competenza linguistica. Con l’aiuto del personaggio guida Lupo-po, si favoriscono nei bambini l’abilità di giocare con la veste sonora delle parole e di riconoscere i suoni uguali.

– Progetto continuità. Affinché il passaggio dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria sia graduale, ci si propone di mantenere contatti e collaborazione con i docenti della scuola primaria, organizzando attività che coinvolgano i bambini di entrambi i cicli d’istruzione.